Secchezza vaginale: quello che le donne non dicono

Non è facile parlare con il proprio curante o ginecologo di secchezza vaginale dovuta alla menopausa e delle conseguenti difficoltà intime.

Le donne, come evidenziato da un recente studio (REVIVE SURVEY – Real Women’s Views of Treatment Options for Menopausal Vaginal Changes), sono ostacolate dall’imbarazzo, dalla sensazione che il problema non sia risolvibile o che sia un argomento inadeguato da discutere con il curante. Nonostante i sintomi, infatti, circa una donna su cinque non si rivolge al proprio medico o ginecologo e una pari percentuale lo fa ma non prima di un anno.

Sebbene se ne parli poco, la secchezza vaginale, è un disturbo comune, che riguarda circa la metà delle donne in post-menopausa. Non affrontarlo non fa che peggiorare la situazione: questo problema, infatti, se trascurato, diventa permanente e tende a peggiorare nel tempo, con sintomi quali irritazione, bruciore, prurito vulvare e/o vaginale, disagio o dolore durante i rapporti sessuali, infezioni intime all’apparato urinario.

La secchezza vaginale è un disturbo che impatta pesantemente sulla qualità di vita della donna, causando disagi anche nello svolgimento di semplici attività quotidiane, limitandola nell’attività fisica, nei rapporti sessuali, nella vita sociale, inducendo a volte uno stato di ansia e depressione e quindi, in sintesi, incidendo negativamente sulla gioia di vivere.

Attività sulle quali interferisce la secchezza vaginale

Sessualità
Sonno
VIAGGI
RELAZIONI SOCIALI
ATTIVITà FISICA
LAVORO

Eppure, parlarne con il medico permette di trovare soluzioni efficaci.
Intervenire tempestivamente con idratanti vaginali a base di acido ialuronico permette di fermare le lancette dell’orologio e, in genere, di mandare indietro il tempo e ritornare a uno stato di benessere intimo.

La soluzione alla secchezza vaginale esiste. Comprendere la natura del disturbo e aprirsi al curante o al ginecologo per discuterne è il primo passo, dunque, per tornare a vivere in modo appagante l’intimità e la vita quotidiana.

Idratanti
vaginali

con Hydeal-D® 0,2%

Scopri di più

Lavanda
vaginale

Con acido ialuronico 0,2%

Scopri di più

Bibliografia

Mac Bride MB, et al. Mayo Clin Proc. 2010;85:87-94. | Nappi Climateric 2016. | Portman DJ et al. Menopause 2014. | Nappi Maturitas 2016. | Edwards Climateric 2016. | Parish International Journal of Women’s Health 2013. | Liu SB, Gynecol Endocrinol. 2015;31:208-13. | Chen J, et al. J Sex Med. 2013;10:1575-84.