La secchezza vaginale, è riportata come uno dei sintomi più frequenti in post-menopausa

Il disturbo colpisce anche in età fertile,
in particolare:
• nella contraccezione
• dopo il parto
• durante l'allattamento
• in situazioni di stress
• in seguito ad attività fisica troppo intensa

La secchezza vaginale

La secchezza vaginale è causata da alterazioni degli ormoni femminili (estradiolo) temporanee o permanenti (menopausa) e tali da modificare le caratteristiche del tessuto vaginale, che si assottiglia, perde elasticità e viene meno irrorato dal sangue; condizioni queste che possono portare all'atrofia vulvo-vaginale, di cui la secchezza vaginale è il sintomo principale.
La secchezza vaginale è un problema molto sentito dalla donna perchè ha un impatto negativo sulla qualità di vita e sulla salute sessuale.


SCOPRI DI PIù

Detersione intima

La secchezza vaginale richiede un miglioramento dell’idratazione e lubrificazione dei tessuti, che può essere ottenuto con l'utilizzo locale di prodotti specifici, con alte capacità idratanti e lubrificanti. La detersione intima può offrire non solo l’igiene, ma anche un giusto grado di idratazione alla pelle e alle mucose. Per questo motivo la presenza di ingredienti ad elevata azione idratante come l’acido ialuronico in una formula detergente, contribuisce a donare quotidianamente idratazione e comfort alle parti intime soggette a secchezza.


SCOPRI DI PIù

Innovazione Fidia

L’acido ialuronico è diventato un patrimonio aziendale per Fidia Farmaceutici che la colloca tra i primi posti nella produzione di questa molecola, modificata attraverso processi di ottenimento per via estrattiva e biotecnologica. Fidia Farmaceutici è costantemente alla ricerca di nuove opportunità e detiene un ampio portfolio di brevetti a livello mondiale.


SCOPRI DI PIù

Le 10 regole d’oro contro la secchezza vaginale

Scegli biancheria intima di fibra naturale.

Evita di indossare biancheria intima o pantaloni molto aderenti.

Lava gli indumenti con prodotti igienici, antiallergici e non profumati.

Evita l’utilizzo di ammorbidenti.

Evita l’uso ripetuto di prodotti per l’igiene intima troppo aggressivi. Evita di utilizzare assorbenti, tamponi interni e carta igienica profumati.

Evita di fumare.

Mantieni un corretto apporto di acqua.

Evita le diete troppo drastiche, anche i grassi sono importanti per il normale equilibrio ormonale.

Assumi alimenti ricchi di vitamina C ed E.

Alcuni farmaci (antistaminici, antidepressivi) possono causare secchezza vaginale, parlane con il tuo medico.